Il Legno, materiale nobile e rinnovabile

Fin dall’antichità l’uomo ha utilizzato il Legno come materiale grezzo nell’ebanisteria, nella falegnameria, nell’edilizia, nella realizzazione di oggetti di uso domestico, di carattere ornamentale, nel gioco, come isolamento termico ed acustico, come materia prima nella produzione della carta ed è anche il primo combustibile utilizzato dall’uomo per generare calore fin dalla scoperta del fuoco.

Il Legno è un materiale rinnovabile; biodegradabile e facilmente smaltibile; ha un elevato potere coibentante e ha buone caratteristiche meccaniche.

Rigidità Leggerezza ed Elasticità sono caratteristiche comuni e molto apprezzate, inoltre il legno è un materiale da costruzione molto versatile, facilmente lavorabile, con facilità di riparazione, sostituzione, e consente di realizzare strutture in grado di sostenere carichi e sollecitazioni anche elevate.

l Legno è classificato tra le risorse naturali rinnovabili e può essere utilizzato sia come combustibile per generare calore ( Legna, ottenuta prevalentemente dalle radici e dai rami degli alberi ), sia come materiale di costruzione o di lavorazione dei prodotti ( Legname, ottenuto prevalentemente dal fusto degli alberi ).